TEC MED: partnership tecnologiche a supporto dell’innovazione medicale

TEC MED: partnership tecnologiche a supporto dell’innovazione medicale

La due giorni dedicata alle tecnologie innovative di supporto ai dispositivi medicali, che si è svolta lo scorso 24 e 25 settembre presso la sede A UNO TEC, azienda del gruppo HDQ, si è conclusa riscuotendo un successo ineguagliabile e coinvolgendo oltre 200 esperti negli ambiti dello stampaggio a iniezione, della stampa 3D metalli e dell’assemblaggio automatico di materiali plastici. L’open house, organizzata da A UNO TEC in collaborazione con Engel Italia, ha visto la presentazione di soluzioni e tecnologie di prim’ordine con lo scopo di offrire “spunti importanti per un futuro in cui si vuole essere sempre presenti, fornendo risposte precise ed adeguate alla continua domanda di innovazione che il mercato richiede”, come ha spiegato Moreno Leporati, amministratore A UNO TEC e socio del Gruppo HDQ. Con questa visione, la creazione di interazioni strategiche e costruttive tra aziende della stessa filiera, dalla gestione del granulo, all’estrusione del componente plastico, fino alla fase di assemblaggio del dispositivo medicale, diventa fondamentale per il raggiungimento di un livello superiore sul piano tecnico, come ha sottolineato il vice presidente della divisione medicale Engel, Christoph Lhota. La presenza attiva di aziende come Concept Laser, costruttore di macchine laser per la produzione additiva di metalli, Moretto, specializzato in attrezzature ausiliarie di materie plastiche, Frigel, produttore di sistemi di raffreddamento, nonché Eurostamp, fornitore di stampi, ha senz’altro costituito un valore aggiunto verso quella sinergia di filiera sempre più necessaria. A UNO TEC ringrazia tutti coloro che hanno preso parte all’evento, rendendolo un’importante opportunità di slancio proprio a Mirandola, nel cuore del distretto medicale.